Quattordicesimo giorno, ultimi fuochi: Stirling.

Il nostro viaggio sta volgendo al termine, come avrete capito e gli ultimi fuochi di questa vacanza bruciano qui, al Castello di Stirling (http://en.wikipedia.org/wiki/Stirling_Castle). Non fioche scintille ma, grazie al cielo, fiammate ustorie.… Continua a leggere

Tredicesimo giorno: un duca disinvolto e una valle incantata. Inveraray Castle, Kilchurn Castle e la Glencoe.

Il castello di Inveraray (http://en.wikipedia.org/wiki/Inveraray_Castle), Argyll, sulle rive del Loch Fyne, dimora del Duca di Argyll, capo del Clan dei Campbell sin dal diciassettesimo secolo, è un’altra dimora di intensa e struggente bellezza.… Continua a leggere

Dodicesimo giorno: Castle Stalker e l’amara delusione dello Stonefield Castle.

Al risveglio, immersi in una luce abbagliante e nell’azzurro strabiliante del cielo e del mare del Nord, siamo partiti da Ullapool alla volta di un castello meraviglioso e suggestivo: Castle Stalker (http://en.wikipedia.org/wiki/Castle_Stalker). Situato… Continua a leggere

Undicesimo giorno, altri tesori: Dunrobin Castle, Ardvreck Castle e una libreria sperduta nel bosco…

Dunrobin Castle, il più disneyano dei castelli visti sinora, a parte il rosato e incantato Craigievar. Le snelle torri dai tetti conici e slanciati dominano un ripido pendio sul mare. http://en.wikipedia.org/wiki/Dunrobin_Castle Circondato da… Continua a leggere

Decimo giorno, l’apoteosi: Eilean Donan Castle.

Avevo sentito parlare della sindrome di Stendhal ( http://www.agoravox.it/La-sindrome-di-Stendhal-fra.html) e nel corso dei miei viaggi avevo provato a volte un blando sconcerto, più spesso un certo entusiasmo di fronte a panorami, luoghi, situazioni.… Continua a leggere

Nono giorno, altri misteri: Loch Ness e Urquhart Castle

Drumnadrochit. Va bene, ho barato. Il copia e incolla è il modo migliore per confrontarsi con l’ostica toponomastica scozzese senza far figuracce. Drumnadrochit, comunque, è il villaggio nei cui pressi sorge l’Urquhart Castle.… Continua a leggere

Ottavo giorno, si fa sul serio: Fantasmi e Highlands.

Castle Fraser, Aberdeen. Tra le sue mura dimorano spiriti tutt’altro che quieti. Narra infatti una leggenda che nella “stanza verde” di questo castello fosse stata trucidata una principessa e che il suo cadavere,… Continua a leggere

Sesto giorno: un castello giocattolo e un colpo al cuore. Craigievar Castle e Kildrummy

Stonehaven, Aberdeenshire (http://en.wikipedia.org/wiki/Stonehaven), stupendo villaggio costiero di diecimila anime, nuova tappa verso il cuore della Scozia. Abbiamo alloggiato allo Ship Inn, lindo, bianco e blu, direttamente sul mare. Attraverso un paesaggio via via… Continua a leggere

Quinto giorno: i primi brividi. Dunnottar Castle e Blair Castle

Per visitare la Scozia occorre essere emotivamente preparati e predisposti. Forse l’ho già detto ma è bene ripeterlo. La bellezza ruvida e brutale dei paesaggi lascia intravedere riflessi di una grazia e dolcezza… Continua a leggere

Quarto giorno: Scone e Glamis Castle

Scone. Non è un solo un dolce ma un luogo decisivo per la storia e la cultura scozzese. Costruita dal 1802 al 1812 su progetto del sedicesimo secolo, nell’omonima abbazia presso questa dimora… Continua a leggere